La direttiva per i prodotti che incidono sul consumo di energia (ErP): tutte le informazioni sull'etichetta e sull'ecodesign

Circa il 35% dell'energia consumata in Europa viene utilizzata per il riscaldamento e la preparazione di acqua calda. A tale scopo l'Unione Europea ha emanato la direttiva per i prodotti che incidono sul consumo di energia (ErP). Le direttive per l'ecodesign e la marcatura del consumo di energia non solo supportano gli obiettivi di protezione del clima fissati dall'UE, prescrivendo un livello minimo di efficienza dei sistemi di riscaldamento e ventilazione, ma rendono anche confrontabile la loro efficienza.

Quali effetti hanno le direttive per i prodotti che incidono sul consumo di energia?

Dal 26 settembre 2015  sono due le pietre miliari per quanto riguarda l'efficienza e il rispetto dell'ambiente nel settore del riscaldamento. Da un lato i requisiti ecodesign più rigidi fino a 400 kW e, dall'alto, l'etichettatura del consumo di energia per sistemi di riscaldamento fino a 70 kW.

A partire dal 1 gennaio  2016 la direttiva ecodesign prescrive per impianti di ventilazione in edifici non abitativi, a partire da una portata in volume d'aria di 1000 m³/h, un indice minimo di recupero di calore e l'installazione di ventilatori a più stadi o regolabili in continuo. Inoltre viene introdotta la marcatura del consumo di energia per sistemi di ventilazione per abitazioni fino a 1000 m³/h.

 
Chiudi

Più informazioni


Cookies

Un cookie è una stringa di testo inviato al vostro browser da un sito web hai visitato. Aiuta il sito a ricordare informazioni sulla vostra visita, come ad esempio la vostra lingua e altre impostazioni. Ciò è molto utile per rendere più rapida la vostra prossima visita. I cookies svolgono quindi un ruolo importante. Senza di loro, utilizzare il web risulterebbe un'esperienza molto meno semplice.


Condizioni di utilizzo

Condizioni per la privacy

il sistema utilizza i vostri cookies. Utilizzando i nostri servizi, autorizzate l'utilizzo dei vostri cookies