Codice di condotta

1. Principi del Codice di condotta

  • Noi rispettiamo sia le leggi e le norme giuridiche in vigore che le linee guida interne.
  • Noi ci impegniamo a rispettare le norme etiche fondamentali

Riconosciamo e rispettiamo sia le leggi e le norme giuridiche nazionali e internazionali che le direttive aziendali interne e i principi etici del Gruppo Hoval. Le violazioni di tali codici possono causare danni rilevanti a Hoval, ai suoi impiegati e ai suoi partner commerciali. Oltre alle perdite finanziarie, alle conseguenze legali e alla significativa perdita di reputazione dell'azienda, tali violazioni possono generare conseguenze per l'impiegato, in base ai provvedimenti regolati dal diritto del lavoro e dalla legge civile e penale.

Il presente Codice di condotta si applica a tutti i soggetti attivi per conto del Gruppo Hoval, incluso il Consiglio di Amministrazione, la direzione del gruppo e tutti gli impiegati e i liberi professionisti del Gruppo Hoval (qui di seguito denominati "impiegati" o "noi"). Il Gruppo Hoval include la Hoval Holding AG e la Interhoval AG, come pure tutte le società delle quali controlla direttamente o indirettamente più del 50% degli interessi (qui di seguito denominate "Hoval").

Il nostro Codice di condotta è accessibile pubblicamente sul web. Per noi è importante che i nostri clienti, fornitori e altri partner commerciali conoscano la visione etica di Hoval delle attività commerciali e condividano i nostri principi.

2. Condotta nei confronti dei colleghi e requisiti fondamentali della condotta etica

  • Noi rispettiamo la dignità umana e non tolleriamo la molestia e la discriminazione.
  • Noi ci relazioniamo gli uni con gli altri in maniera fiduciosa, rispettosa, priva di pregiudizio, affidabile, onesta e dignitosa.

Rispettiamo i diritti alla dignità personale, alla privacy e la personalità di ogni individuo, indipendentemente da fattori quali origine etnica, cultura, religione, età, invalidità, colore della pelle, orientamento sessuale, ideologia o sesso.

La discriminazione, il mobbing o le aggressioni personali di altra natura nei confronti di singoli individui non saranno tollerati.


 

 

Nell'ambito della nostra cultura familiare, ci relazioniamo in maniera fiduciosa e rispettosa, ma anche priva di pregiudizio, affidabile, onesta e dignitosa. Noi ci assumiamo la responsabilità verso i nostri colleghi, per l'energia e per l'ambiente.

Tali principi si applicano sia alla collaborazione all'interno dell'azienda che alla condotta nei confronti dei nostri partner commerciali e altri individui al suo esterno.

3. Condotta nei confronti dei concorrenti

  • Noi aderiamo alle regole della libera ed equa concorrenza.

Tutti gli impiegati, in particolare coloro che lavorano nel settore Vendite e Acquisti o mantengono contatti regolari con i concorrenti, sono tenuti a conoscere e rispettare le norme in materia di diritto della concorrenza, quali il divieto di fissazione dei prezzi o lo sfruttamento di una posizione dominante sul mercato. È vietato fare accordi o coordinare condotte tese ad ostacolare o limitare la concorrenza. Le violazioni di tali codici possono causare a Hoval danni materiali ed immateriali rilevanti.

4. Condotta nei confronti dei partner commerciali, dei funzionari pubblici e di individui / partiti politicamente esposti

  • Noi non tolleriamo alcuna forma di abuso d'ufficio e corruzione.
  • Noi non concediamo o accettiamo alcuna forma di favori e compensi tali da influenzare le decisioni commerciali.

Noi poniamo l'accento sulle buone relazioni commerciali, che promuoviamo attraverso le performance, la qualità e le nostre soluzioni innovative. Noi non mettiamo a rischio la nostra buona reputazione di azienda leale esercitando comportamenti corrotti quali il concedere o accettare tangenti o vantaggi.

Noi non promettiamo o accordiamo a funzionari pubblici o persone che lavorano nel settore privato compensi irragionevoli con lo scopo di ottenere vantaggi illeciti o trattamenti preferenziali quali l'accelerazione delle pratiche ufficiali. Noi non concediamo pagamenti in denaro o accordiamo pagamenti di altra natura ai funzionari pubblici, agli individui o ai partiti politicamente esposti.

Non ci è permesso accettare alcuna forma di compenso qualora tale gesto potesse suscitare l'impressione di un tentativo di influenza illecita sui rapporti o sulle decisioni commerciali reciproche. Inoltre, tali benefici non devono essere accettati come compenso per il trattamento preferenziale di terze parti. D'altra parte, le usanze locali richiedono spesso l'offrire, dare o ricevere regali e intrattenimenti ragionevoli o altri compensi in buona fede. Tali compensi sono spesso necessari al fine di stabilire o mantenere relazioni commerciali, ma possono comunque essere illegali in base alle disposizioni di legge vigenti. Per potere tener conto di queste circostanze, è necessario osservare le disposizioni collegate ai compensi contenute all'interno della policy anti-corruzione di Hoval.

5. Conflitti di interesse

  • Noi agiamo sempre nell'interesse di Hoval.
  • Noi evitiamo conflitti di interesse o li segnaliamo per tempo.

Sia nel lavoro quotidiano che nelle decisioni commerciali, noi siamo obbligati ad agire nell'interesse di Hoval e non sulla base di interessi personali, familiari o connessi ad altri legami. La propria posizione all'interno di Hoval non deve essere sfruttata in mala fede per vantaggio personale. Perciò, noi esigiamo che tutti gli


impiegati evitino situazioni in cui gli interessi privati confliggano o possano confliggere con quelli di Hoval. Nel caso in cui si verifichi un conflitto di interessi o qualora questo risulti imminente, gli impiegati sono tenuti a informare immediatamente il rispettivo supervisore o il responsabile della compliance al fine di individuare una soluzione trasparente ed eliminare il conflitto di interessi.

6. Informazioni riservate / segreti aziendali e protezione dei dati

  • Noi proteggiamo le informazioni riservate e i segreti aziendali di Hoval e rispettiamo le informazioni riservate e i segreti aziendali delle altre aziende.
  • Noi rispettiamo le leggi vigenti sulla protezione dei dati e proteggiamo i dati personali.

Le informazioni riservate e i segreti commerciali di Hoval sono soggetti a un rigido accordo di riservatezza. Tale accordo si applica ai piani commerciali e di marketing, alle informazioni tecniche sul funzionamento dei prodotti, dei sistemi e dei processi di produzione, ai dati dei clienti, alle informazioni riguardanti l'azienda, alle informazioni finanziarie e sulle retribuzioni, ecc. Per questo motivo, noi trattiamo queste informazioni in maniera confidenziale e attenta e ne evitiamo inoltre la divulgazione accidentale.

I dati personali degli impiegati e dei partner commerciali sono trattati in maniera strettamente conforme alle disposizioni di legge. Noi raccogliamo, conserviamo, processiamo e utilizziamo i dati personali solamente per scopi legittimi e in conformità con le disposizioni di legge.

Informazioni dettagliate sulla gestione dei dati elettronici sono disponibili nella policy interna "Utilizzo delle tecnologie dell'informazione e delle telecomunicazioni", un documento al quale tutti gli impiegati devono attenersi.

7. Integrità finanziaria e protezione dei beni

  • Noi ci assicuriamo che i documenti finanziari siano in regola con le normative contabili e riflettano un'immagine veritiera dell'attività commerciale.
  • Noi rispettiamo e proteggiamo i beni di Hoval, inclusa la proprietà intellettuale.
  • Hoval sostiene la battaglia contro il riciclaggio di denaro, la frode e le infrazioni fiscali.

Noi garantiamo una documentazione attenta e completa dei processi commerciali, assicurando in tal modo la conformità dei documenti e della contabilità finanziaria agli standard contabili legislativi e specifici di Hoval, e forniamo un'immagine veritiera dell'attività commerciale. Noi non prendiamo parte ad attività fraudolente o illecite e non supportiamo il riciclaggio di denaro.

Noi trattiamo le proprietà e i beni di Hoval con cura e li utilizziamo solamente ai fini per i quali essi sono stati creati. Noi proteggiamo tali proprietà e beni da smarrimenti, danni, abusi, furti, frode e alte riduzioni o perdite di valore. Questo vale sia per i beni materiali che per quelli immateriali.

8. Ambiente, qualità, sicurezza, salute

  • Noi siamo responsabili per l'energia e per l'ambiente.
  • Noi siamo responsabili della qualità dei nostri prodotti, sistemi e servizi.
  • Noi garantiamo un ambiente di lavoro sicuro che non mette a rischio la salute

Presso Hoval, la responsabilità per l'energia e per l'ambiente gode di una lunga tradizione e rappresenta una massima priorità nel nostro modo di pensare e nelle nostre azioni. Noi sviluppiamo e produciamo soluzioni per la climatizzazione interna (riscaldamento, raffrescamento, ventilazione) che, grazie a tecnologie innovative, proteggono l'ambiente. Noi ci impegniamo nel ridurre costantemente gli effetti nocivi sull'ambiente e tramandare così un ecosistema intatto a vantaggio alle nuove generazioni.


 

 

La qualità dei nostri prodotti, sistemi e servizi è di grande importanza per il successo commerciale di Hoval. Tutti gli impiegati possono contribuire in maniera personale prendendosi la responsabilità per la qualità del proprio lavoro e continuando a svilupparla in maniera costante. I dirigenti sono tenuti a richiedere e rafforzare la qualità.

Hoval e i suoi impiegati sono responsabili per la salute e la sicurezza dell'ambiente di lavoro. A tal fine, è indispensabile aderire alle leggi in vigore e alle norme legislative, come pure agli standard di sicurezza interni. Agli impiegati è inoltre richiesto dimostrare iniziativa, promuovere il miglioramento costante e di essere consapevoli dei pericoli.

9. Rapporti e gestione delle violazioni, responsabilità personale

  • Noi ci impegniamo ad aderire e a sostenere questo Codice di condotta.
  • Noi non tolleriamo alcuna violazione di questo Codice.
  • Noi ci assumiamo la responsabilità della nostra integrità e chiediamo consiglio in caso di dubbio

Gli impiegati possono segnalare tutte le pratiche e le attività che ritengono essere in violazione del presente Codice o addirittura illegali. I rapporti sulle potenziali violazioni possono essere inviati al supervisore, ai membri del livello dirigenziale senior (incluso il gruppo dirigenziale), al funzionario della compliance o (in maniera anonima) alla commissione per la compliance. Le informazioni di contatto sono disponibili nell'intranet aziendale.

Garantiamo agli impiegati che le problematiche da loro riferite saranno trattate in maniera confidenziale e che verrà condotta un'indagine. Hoval non tollera alcuna misura messa in atto contro gli impiegati che inviano rapporti in buona fede, ma allo stesso tempo protegge i diritti di coloro che vengono accusati ingiustamente. L'accusa ingiustificata e ingiusta di altri impiegati non è permessa, dato che tale azione costituisce una violazione del Codice di condotta.

Al fine di proteggere Hoval e i suoi impiegati, non sono tollerate violazioni del Codice di condotta. L'inosservanza delle norme contenute nel presente Codice può portare a misure disciplinari di diversi livelli di gravità fino al licenziamento, come pure a provvedimenti regolati dalla legge civile e penale.

Ogni impiegato è responsabile dell'adempimento delle norme contenute nel presente Codice di condotta e di consultare il supervisore o i funzionari della compliance in caso di dubbio (informazioni di contatto disponibili nell'intranet).