Impianto di cogenerazione e teleriscaldamento per la scuola media di Triesen

Ciò che rende degno di nota l'impianto di cogenerazione nel complesso delle Scuole medie di Triesen, nel Principato del Liechtenstein, è la sua integrazione in un unico sistema con due pompe di calore terra/acqua. In tale combinazione i due moduli di cogenerazione Hoval, PowerBloc EG (240) con una potenza elettrica/termica di 240/365 kW, e PowerBloc EG (50), con 50/81 kW, funzionano con un rendimento totale cpmprovato e costante superiore al 90 %. Valore che alla rispetta la prescrizione europea per la cogenerazione di calore ed elettricità a elevata efficienza incentivabile (Direttiva 2004/8/CE).

Il sistema integrato e intelligente

Il flusso dell'energia è il seguente: sugli alloggiamenti delle stazioni di cogenerazione i tecnici impiantisti hanno flangiato canali di immissione ed espulsione dell'aria. Sul versante dell'emissione hanno integrato uno scambiatore di calore aria/acqua. Tali dispositivi integrativi raccolgono il calore emesso dai due PowerBloc e lo trasferiscono alle pompe di calore Hoval Thermalia twin H (20) con due stadi di potenza termica da 10 e 20 kW (da cui la denominazione twin) e Thermalia dual H (60) da 60 kW. Esse, a loro volta, convogliano il calore residuo degli impianti di cogenerazione nel ritorno lato riscaldamento verso i generatori di calore ed elettricità: con un COP compreso tra 4,4 e 4,9, esse elevano la temperatura di ritorno in media da 60 a 65 °C.
In tal modo non solo il rendimento aumenta di circa il 5 %. Poiché il calore residuo dei motori a combustione interna non perviene più nell'aria ambiente, la temperatura nel locale tecnico mantiene viene mantenuta entro certi limiti, cosa che va a vantaggio dell'intera componentistica elettronica installata in prossimità dell'impianto di cogenerazione, delle pompe di calore, delle caldaie a gas e gasolio. Infatti, i sensibili microprocessori elettronici presenti soffrono spesso, soprattutto se collocati in locali stretti in caso di installazione in un secondo momento, a causa di temperature ambiente di 40 oC o addirittura superiore, finendo per danneggiarsi.

Ci sono poi le caldaie a gas e a gasolio: una centrale termica che alimenta una rete di teleriscaldamento a breve raggio. La caldaia doppia Hoval UltraOil (600D), con una potenza termica di 600 kW, funge da generatore ausiliario. Dal momento che alla rete di teleriscaldamento a breve raggio sono allacciati, tra l'altro, una piscina, scuole, case di cura e di riposo, il gestore della stessa, l'azienda di distribuzione del gas del Liechtenstein LGV, non ha voluto affidarsi ad un unica fonte energetica. La caldaia a condensazione a gas UltraGas (1000), con un intervallo di potenza termica compreso tra 205 e 925 kW, funge da copertura dei carichi di picco.

il cogeneratore

bild-1-hoval_lgv_heizzentrale_triesen_6100.jpg

Le pompe di calore

bild-2-hoval_lgv_heizzentrale_triesen_6082_.jpg

La caldaia a gas

bild-3-hoval_lgv_heizzentrale_triesen_6010-1.jpg

La caldaia a gasolio

bild-6-hoval_lgv_heizzentrale_triesen_6015-1.jpg

Lo schema dell'impianto

130327_powerbloc_triesen_hoch.jpg
 
Chiudi

Più informazioni


Cookies

Un cookie è una stringa di testo inviato al vostro browser da un sito web hai visitato. Aiuta il sito a ricordare informazioni sulla vostra visita, come ad esempio la vostra lingua e altre impostazioni. Ciò è molto utile per rendere più rapida la vostra prossima visita. I cookies svolgono quindi un ruolo importante. Senza di loro, utilizzare il web risulterebbe un'esperienza molto meno semplice.


Condizioni di utilizzo

Condizioni per la privacy

il sistema utilizza i vostri cookies. Utilizzando i nostri servizi, autorizzate l'utilizzo dei vostri cookies