15.03.2014

Soluzioni di riscaldamento con fonti rinnovabili: biomasse

Caldaie a pellet Hoval Biolyt, anche in combinazione con un impianto a energia solare

In linea con la sua vocazione di sostenibilità e rispetto dell'ambiente, Hoval propone anche soluzioni di riscaldamento che prevedono l'utilizzo di energia da fonti rinnovabili. In particolare a MCE 2014 Hoval sarà presente con la caldaia a pellet BioLyt (8-36) .

Il pellet è un materiale interamente naturale, costituito da cilindretti di legno pressato e utilizzato come combustibile in alternativa ai classici ceppi in legno. Il suo uso si va sempre più affermando, in quanto materiale ecologico, anche in ambito urbano. Un'evoluzione relativamente recente e positiva, che sta gradualmente "sdoganando" l'immagine del legno come combustibile adatto anche in contesti non necessariamente ed esclusivamente montani. Questo orientamento verso soluzioni di riscaldamento più ecologiche riflette del resto non solo una maggiore generale consapevolezza e responsabilità nei confronti dell'ambiente, ma anche la risposta alle normative e agli incentivi fiscali previsti per una riqualificazione energetica più "sostenibile".

La proposta Hoval a questi trend del mercato è la caldaia a pellet Hoval BioLyt, la soluzione ideale per case unifamiliari e plurifamiliari, asili, scuole e edifici commerciali di piccole e grandi dimensioni, soprattutto se utilizzata in combinazione con un impianto a energia solare. Essa presenta di serie un serbatoio di accumulo del pellet e, a richiesta, un sistema di alimentazione completamente automatico. In caso di utilizzo esclusivo del serbatoio di accumulo, questo deve essere riempito manualmente ogni settimana. Se combinato con il sistema di alimentazione, il serbatoio viene riempito in modo completamente automatico da un deposito di stoccaggio. Questo sistema di alimentazione, con unità di comando e turbina di aspirazione, trasporta il pellet dal vano di stoccaggio direttamente nel serbatoio tramite un tubo flessibile. Il riempimento è temporizzato e avviene nell'arco di pochi minuti. Il sistema di aspirazione flessibile è adatto ad ogni disposizione della centrale termica e del locale di stoccaggio. Quindi è possibile utilizzare a tale scopo anche il vano in cui si trovava il serbatoio del gasolio del precedente impianto.
Grazie al processo di combustione praticamente privo di residui, il cassetto ceneri della caldaia BioLyt può essere svuotato anche solo una volta a stagione dallo stesso tecnico del servizio assistenza in occasione della manutenzione annuale.

Hoval BioLyt (8-36) garantisce una potenza ottimizzata, con un rendimento fino al 98%. L'efficienza viene ulteriormente migliorata se la caldaia viene combinata a un impianto ad energia solare. Inoltre, utilizzando un combustibile rinnovabile come il pellet, rispetta anche i più restrittivi obblighi normativi.

Accesso a distanza attraverso TopTronic® online

Per regolare e ottimizzare il riscaldamento a distanza, Hoval ha studiato la soluzione Premium TopTronic® online. Come funziona? Viene fornito un accesso online via internet dal pc o dallo smartphone. L'interfaccia utente estremamente intuitiva è dotata di funzionalità di facile utilizzo. Un'alternativa alla soluzione online è la connessione con l'impianto via cellulare. In questo caso le segnalazioni di guasti vengono inviate automaticamente per SMS dall'impianto ai numeri telefonici preimpostati.

 
Chiudi

Più informazioni


Cookies

Un cookie è una stringa di testo inviato al vostro browser da un sito web hai visitato. Aiuta il sito a ricordare informazioni sulla vostra visita, come ad esempio la vostra lingua e altre impostazioni. Ciò è molto utile per rendere più rapida la vostra prossima visita. I cookies svolgono quindi un ruolo importante. Senza di loro, utilizzare il web risulterebbe un'esperienza molto meno semplice.


Condizioni di utilizzo

Condizioni per la privacy

il sistema utilizza i vostri cookies. Utilizzando i nostri servizi, autorizzate l'utilizzo dei vostri cookies