Condizionatore con pompa di calore: come funziona, consumi e vantaggi

◄ Torna agli articoli

Invece dell'aria condizionata tradizionale, perché non utilizzare una pompa di calore per rinfrescare casa?

Sempre più case dispongono oggi di sistemi di raffreddamento. Quando si parla di sistemi di raffreddamento, la maggior parte delle persone pensa alla climatizzazione. Tuttavia, non molti sanno che le pompe di calore geotermiche possono essere utilizzate anche per raffreddare gli spazi abitativi - o che sono un'opzione ecologica e a risparmio energetico.

Gli ultimi anni hanno dimostrato che i cambiamenti climatici stanno contribuendo a generare ondate di calore di lunga durata, anche in Italia. Queste temperature in aumento si stanno spostando anche all'interno, impedendo alle persone di sentirsi a proprio agio nella propria casa. Se le temperature esterne rimangono costantemente tra i 25 e i 40 gradi Celsius in estate, gli edifici non sono più in grado di smaltire autonomamente questo calore interno - ma questo non significa necessariamente che abbiano bisogno di un impianto di climatizzazione. Al contrario, è possibile raffreddare gli spazi abitativi risparmiando energia con un'altra soluzione climatica intelligente: la pompa di calore nel vostro impianto di riscaldamento esistente.

Usare una pompa di calore per raffreddare casa

Le pompe di calore stanno diventando una scelta sempre più popolare per soluzioni di riscaldamento sostenibili nei nuovi edifici. Molti proprietari di case stanno addirittura optando per queste pompe di calore per la ristrutturazione di vecchi impianti di riscaldamento. Tuttavia, i sistemi di riscaldamento a pompa di calore possono essere utilizzati non solo per il riscaldamento degli ambienti e dell'acqua, ma anche per rinfrescare gli edifici nelle giornate estive torride. Quindi i costruttori dovrebbero tenere a mente il raffreddamento degli ambienti anche durante il processo di progettazione di un nuovo impianto di riscaldamento, installandone uno che funziona per entrambe le esigenze.
haus_heizen_kuehlen.png

Raffrescamento della casa con pompa di calore: ecco come funziona

Esistono due diversi metodi di utilizzo delle pompe di calore per il raffreddamento degli edifici: il raffrescamento passivo (detto anche raffreddamento diretto) o il raffrescamento attivo (che inverte il processo di riscaldamento).

Raffrescamento passivo

Durante il raffreddamento passivo, quasi nessuna energia supplementare viene consumata perché il serbatoio di raffreddamento nel terreno viene utilizzato per ridurre la temperatura ambiente di circa tre gradi Celsius. L'acqua fredda viene spostata intorno al circuito di riscaldamento o raffreddamento tramite la pompa di circolazione. Ciò significa che il raffreddamento passivo risparmia particolarmente bene l'energia, poiché la pompa di calore stessa non è in funzione, ma solo la pompa di circolazione e il sistema di controllo. Questo tipo di raffrescamento viene utilizzato esclusivamente nei casi in cui le pompe di calore sono installate nel terreno.

Raffrescamento attivo

Durante il raffreddamento attivo, la funzione della pompa di calore viene semplicemente invertita per generare acqua fredda per la regolazione della temperatura ambiente. Ciò significa che la pompa di calore è in funzione, estraendo energia dall'edificio e immettendola nell'ambiente. Rispetto al raffreddamento passivo, il raffreddamento attivo ha una maggiore capacità di raffreddamento. Il raffreddamento attivo può essere utilizzato per tutti i tipi di pompe di calore: pompe di calore a terra, pompe di calore ad acqua di falda e pompe di calore ad aria.

Raffreddamento a pavimento, raffreddamento a parete, raffrescamento a soffitto o ventilconvettore

A differenza dei sistemi di climatizzazione convenzionali, l'impianto di riscaldamento ad acqua calda esistente può essere utilizzato se una casa viene raffreddata con una pompa di calore. Ciò significa che il riscaldamento a pavimento o a parete può funzionare come raffreddamento a pavimento o a parete durante l'estate, senza costi di investimento aggiuntivi.
Il raffreddamento a parete garantisce un clima interno particolarmente piacevole e non emette rumore. Inoltre, il raffreddamento a parete è più efficace del raffreddamento a pavimento. Un sistema di raffreddamento a soffitto offre un effetto di raffreddamento ancora migliore, in quanto fornisce un flusso d'aria delicata che si distribuisce bene in tutto l'ambiente.
I radiatori tradizionali non possono essere utilizzati con una pompa di calore per raffreddare gli ambienti.
Un altro modo per ridurre la temperatura ambiente è l'utilizzo di ventilconvettori. Il design dello scambiatore di calore è semplificato dall'uso di pale e di un ventilatore integrato. L'utilizzo di ventilconvettori consente di ottenere un effetto di raffreddamento eccezionalmente potente e, soprattutto, ad azione rapida. Oltre alla riduzione della temperatura, l'aria può essere deumidificata. La potenza di raffreddamento individuale dipende dalle dimensioni dell'unità. Un ventilconvettore può essere utilizzato solo per il raffreddamento attivo. Le correnti d'aria e il rumore possono essere ridotti al minimo posizionando i ventilconvettori in posizioni adeguate.

Raffreddamento a risparmio energetico ed ecologico

Le pompe di calore Hoval funzionano in modo efficiente e richiedono solo una piccola quantità di elettricità per produrre energia di raffreddamento. Se i proprietari di abitazioni utilizzano le pompe di calore insieme all'elettricità verde, possono essere sicuri che le loro case vengono raffreddate in modo ecologico al 100% e a zero emissioni di carbonio.

Consulenza di esperti

Un altro consiglio utile è che molti modelli di pompe di calore Hoval sono già dotati della funzione CleverCool necessaria in casi come questi. Anche se avete già letto molto sulle pompe di calore su Internet, vi consigliamo di consultare il parere professionale di un esperto. Lasciate che i nostri esperti Hoval vi assistano nella scelta della fonte di energia per la vostra soluzione di raffreddamento individuale; ora potete beneficiare di una consulenza gratuita.

Richiedi una consulenza senza impegno >>

hoval2017_besprechung-gruppe_760a0013_srgb.jpg
Autore
Elena Scordamaglia
 
Chiudi

Più informazioni


Cookies

Un cookie è una stringa di testo inviato al vostro browser da un sito web hai visitato. Aiuta il sito a ricordare informazioni sulla vostra visita, come ad esempio la vostra lingua e altre impostazioni. Ciò è molto utile per rendere più rapida la vostra prossima visita. I cookies svolgono quindi un ruolo importante. Senza di loro, utilizzare il web risulterebbe un'esperienza molto meno semplice.


Condizioni di utilizzo

Condizioni per la privacy

il sistema utilizza i vostri cookies. Utilizzando i nostri servizi, autorizzate l'utilizzo dei vostri cookies